Presentazione Ospiti XI° Edizione PREMIO ZAPPALA’ 2016 – Avremo di che sentire.

Quando l’anno scorso, alla fine di quella bella serata con Don Luigi Ciotti e Salvatore Borsellino, ci venne di fare il nome di Nino Di Matteo, come uno degli Ospiti per il 2016, ci sembrò talmente impossibile poterlo concretizzare a tal punto che continuammo a parlarne con la consapevolezza di essere andati oltre e concludemmo con un: “peccato, sicuramente sarebbe stato bello”.
Ebbene, a volte però i sogni si avverano, l’importante e crederci, persare positivo ed impegnarsi onestamente per quel fine, cercando di raggiungerlo con quella onestà intelettuale e comportamentale che ci appartiene.
Si, il sogno è diventato realtà e non solo, perchè siamo ancora riusciti ad ampliare la rosa degli ospiti con altri due nomi di assoluto rilievo. Ecco che allora quest’anno, il 2 Agosto, saranno con noi NINO DI MATTEO, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Palermo, il PM del Processo sulla trattativa Stato-mafia che da tempo si sta celebrando presso i locali dell’Aula Bunker del Carcere dell’Ucciardone a Palermo. Un uomo sicuramente ad alto rischio vita (condannato già a morte da Totò Riina) e verso il quale si sta formando una mobilitazione generale a difesa del suo lavoro e del suo impegno civile, umano e professionale (una per tutte citiamo la manifestazione nazionale svoltasi a Roma lo scorso 14 Novembre 2015, “Rompiamo il silenzio“, organizzata da Salvatore Borsellino, le Agende Rosse ed il movimento Scorta Civica di Palermo, per meglio sensibilizzare le Istituzione sul forte rischio vita che il PM Di Matteo sta correndo a seguito delle ultime minacce ricevute). Uno degli eredi più rappresentativi di Falcone e Borsellino.
Sarà con noi anche ANGELA MANCA, mamma del Dott. Attilio Manca, emblema di una famiglia umiliata e ferita. Uno dei fatti di mafia oggi più scottanti, sul quale si sta indagando al fine di raggiungere una verità che a tutti i costi si vorrebbe infangare (come si era tentato con la morte di Peppino Impastato), facendo passare la morte del Chirurgo Oncologo per un semplice suicidio con l’aggravente dell’autoassunzione di una eccessiva dose di droga (si hanno seri motivi per ritenere che avesse operato alla prostata il latitante Berbardo Provenzano a Marsiglia: “Mio figlio operò Provenzano alla prostata e sapeva qualcosa che non doveva sapere. Per questo è stato ucciso”).
Infine FABIO REPICI Avvocato, una professione dedicata alla difesa delle Vittime Innocenti di mafia. E’ stato l’Avvocato della famiglia Campagna nel non facile processo per morte della giovane Graziella, uccisa dalla mafia a soli 17 anni. E’ l’Avvocato di Salvatore Borsellino al Processo Borsellino quater che si sta svolgendo a Caltanissetta. E’ l’attuale legale della famiglia Manca, impegnato a fare giustizia sulle mancate verità e sui depistaggi che avvolgono il “caso Manca”; ed altri ancora.
Avremo sicuramente un bel sentire in una serata che si preannuncia molto interessante e sulla quale vi rimandiamo al programma completo delle varie manifestazioni della giornata che prossimamente vi dettaglieremo.
Un’ultima chicca che sicuramente ci riempie di orgoglio sarà la presenza, tra gli altri, di SALVATORE BORSELLINO che anche quest’anno, di sua sponte, ha voluto assicurare, per il 2 Agosto, la sua partecipazione dimostrandoci stima, affetto e condivisione e che non può non essere accolta con grande onore da parte nostra.