Presentazione eventi e Premio Zappalà 2022

Ecco, ci siamo.
Questo il programma completo con le nostre manifestazioni del 2 agosto, che potrete leggere nella locandina riportata in calce e che si concluderanno la sera a Villa Ragno, a S. Teresa di Riva con la XVII edizione del PREMIO ZAPPALA’ 2022.
Una serata molto particolare e molto intensa, che si va ad aggiungere alle altre manifestazioni di rito, e che vuole essere lo specchio di un anno altrettanto particolare che ha visto il 30° Anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio ed il 20° dell’Assassinio di Marco Biagi. Da qui questo nostro ipotetico viaggio tra Bologna e Palermo. Un viaggio che ci darà modo di chiarire e portare alla luce molte di quelle cose che non possono ormai essere ancor oltre sottaciute e che meritano, a gran voce, di essere circostanziatamente attenzionate.
Molte commemorazioni vengono celebrate ogni anno con la consueta commozione ed il conseguente mea culpa da parte di soggetti che farebbero bene a rivisitare i loro ruoli ed i risultati prodotti in ordine alle responsabilità attribuite. Molte Commemorazioni si avvalgono di soggetti che, facendo leva sulla poca memoria degli italiani, si sono sempre arrogati il diritto di salire su palchi e balconate per lanciare proclami di dubbia pudicizia. E’ vero, siamo nel Paese del Gattopardo, ma, proprio per pudore, ogni cosa ha e deve avere un limite.
Ormai ci conoscete; il nostro impegno in questi anni è stato massimo e non siamo mai venuti meno alle nostre promesse, pertanto se vi annunciamo una serata a dir poco frizzante, siatene pur certi che manterremo quanto promesso.
Forse scoperchieremo qualche altarino, o magari no. Non v’è dubbio che saremo chiari e schietti, come non mai e che cercheremo, con la massima sincerità di dare voce a quella parte di Paese che miseramente umiliato in tutti questi anni, spera ancora e nonostante tutto, di poter ricevere proprio da questo Stato, Verità e Giustizia.
Sarà una serata che, ci auguriamo, possa far riflettere tanti; sia quanti ancora credono di poter sproloquiare arrogandosi innocenti primogeniture, sia quanti non hanno ancora ben compreso che ogni vicenda non nasce per caso, né cresce per propria e naturale sponte.
Gli Ospiti ci aiuteranno in questa direzione, con le loro storie e con le loro dirette testimonianze.
Saranno con noi: Marina Orlandi, Vedova di Marco Biagi, Salvatore Borsellino, Fratello di Polo Borsellino, Giovanni Paparcuri, Autista di Rocco Chinnici e collaboratore di Giovanni Falcone.
La serata vedrà la partecipazione dell’Associazione Culturale “I Marinoti”, che, sul tema del 30nnale assegnerà il “Premio Marinoti” – I° Edizione, sulla legalità. Il Premio, che quest’anno abbiamo il piacere di avere a battesimo, sarà rivolto principalmente ai ragazzi degli Istituti Comprensivi, mentre dal prossimo anno brillerà di luce propria.
Alla serata prenderà ancora parte Stefano Giordano, figlio del Giudice Alfonso Giordano, Maxiprocesso (PA) (1986 – 1992).
Interverrà il Cantattore: Carlo Barbera. con una sua ballata dedicata a Falcone e Borsellino dal titolo “du picciotti palermitani“.
Ospiti che quindi ormai sapete e conoscete e che non si risparmieranno di trasmetterci ogni loro personale emozione. Non vi resta che essere presenti per gustarvi una serata ricca di riflessioni e di emozioni che siamo certi possa arricchirci dentro sia a livello cognitivo ma anche, da un punto di vista personale, per renderci sempre più partecipi ad una vita reale che ci coinvolge sempre più.
Una raccomandazione ci tocca fare, ai partecipanti, al fine di agevolare sia lo svolgimento della serata che la ripresa in Live Streaming, che ha peraltro le sue esigenze. Inizieremo alle 20,30 puntualmente, consapevoli che abbiamo una serata assai ricca e nel rispetto di esigenze organizzative, legate anche ai nostri Ospiti.
Certi di ogni vostra collaborazione e sostegno, nel ringraziarvi, vi aspettiamo.
A seguire la locandina con il programma completo della giornata.