L’ANNO DELLA RINASCITA ! ? (diamo vita a un nuovo corso)

2013timbropiccoloEssere determinati non vuol dire essere presuntuosi, ma lottare per difendere principi, idee e progetti che per lo più, sono condivisi e condivisibili. Il nostro impegno associativo, da sempre ha dimostrato che non ha altre finalità se non quelle di coinvolgere, in primis, le nuove generazioni ed in prosieguo la società civile, non solo per fare ricordo e memoria ma per affermare i fondamentali principi di legalità e giustizia che, annessi all’irrinunciabile rispetto delle regole, costituiscono le assi portanti di una società civile vivibile ed a misura di essere umano. Lo abbiamo fatto e lo facciamo con tutto il nostro impegno e con le testimonianze vissute di personaggi di alto spessore morale, culturale e civile di questo nostro Paese. Sui nomi basta sfogliare la pagina (i nostri Ospiti) di questo sito per poterne avere contezza.
Abbiamo sempre cercato di portare avanti questo nostro progetto guardandoci intorno e rivolgendoci spesso alle Istituzioni dentro le quali viviamo perché abbiamo sempre creduto che “loro” doveva essere la competenza al supporto delle nostre idee e del nostro impegno. Oggi, rimaniamo fermi nel nostro convincimento avendo ricevuto più di un segnale positivo alla nostra voglia di andare avanti, augurandoci di poter proseguire sempre con immutato impegno ma anche con una certa serenità di gestione.
L’ingresso di nuovi soci, a partire dal nuovo anno, il rinnovato impegno dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani che ritroveremo ancora al nostro fianco ed in ultimo, ma non per ultimo, il Premio Livatino Saetta 2012, ricevuto il 12 Settembre 2012, non possono che materializzare un messaggio chiaro che ci deve spingere sempre di più su questa strada per fare ancora meglio, offrendo alla collettività, giovani e meno giovani, uno spaccato di società che va sempre più diradandosi e che è fatta di onestà, giustizia, legalità e rispetto del nostro essere.
L’augurio nostro e di chi crede in questo nostro progetto non può che essere rivolto ad un sempre maggior coinvolgimento di forze nuove e motivate che, nella più assoluta sintonia con i fini sociali, abbiano a donare il loro impegno ed il loro contributo per il conseguimento di traguardi che diano positivi riscontri in ambito sociale e scolastico-educatino in particolare.
Noi ci crediamo e tu!