Piercamillo Davigo a S. Teresa di Riva ha incontrato Società Civile e Scuole

Nonostante i problemi logistici, per l’attuale indisponibilità di Villa Ragno e della Palestra del Liceo, in collaborazione con il Comune abbiamo trovato ugualmente gli spazi per favorire gli incontri che il Dott. Piercamillo Davigo ha avuto a S. Teresa di Riva tra il 16 e 17 Febbraio 2016.
Entrambi nei locali dell’ex Aula Consiliare, in Piazza Municipio, hanno visto l’Alto Magistrato (Consigliere della Seconda Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione) proporsi ed interagire su uno dei temi più attuali che in questo momento si possono riscontrare “La Corruzione in Italia“.
Martedì 16, un’aula gremita ed un pubblico eterogeneo hanno fatto da cornice ad un intervento puntuale e sobrio che ha appassionato una platea attenta e partecipativa. Una esposizione chiara e contornata di esempi ed aneddoti appropriati hanno segnato un discorso fluido e molto apprezzato, conclusosi con diversi interventi puntualmente e chiaramente controbattuti. Si è parlato di regole, di corruzione e di tutto ciò che potrebbe, se vissuto in maniera diversa, fare la differenza, cambiare profondamente i criteri di valutazione e considerazione di un intero Paese nei confronti di realtà che in parallelo attestano la loro quotidianità su piani e percentuali, di criminalità e quant’altro, assai divergenti. Si, si è parlato anche di percentuali di come il crimine stesso si attesta nel nostro Paese a livelli di paragone che non reggono assolutamente nessun confronto. Numeri che non trovano alcuna giustificazione se confrontati con altre realtà parallele. Da qui la conclusione del suo intervento che esorta ognuno di noi ad indignarsi  e combattere personalmente ogni forma di corruzione perché essenzialmente e prioritariamente e un “nostro dovere”.
Come Associazione non possiamo essere che soddisfatti anche e soprattutto per il consenso e la condivisione riscontrata dal Dott. Davigo, che a parere unanime è stato giudicato assai chiaro ed esaustivo.

A seguire alcune foto della serata.

Mercoledì 17 mattina, invece è stata la volta di un gruppo di Studenti dell’I.I.S. Caminiti-Trimarchi di S. Teresa di Riva a gremire la stessa Aula per l’incontro a loro riservato. L’intervento del Magistrato si è riproposto sulla stessa linea della sera precedente con una premessa che ha spaziato tra Società e Diritto, i Poteri dello Stato, la legislazione e le regole ed il rapporto dei singoli verso di loro. Anche in questo caso molti ed appropriati gli interventi degli Studenti, che come sempre, coadiuvati dal Corpo Docente, affrontano questi incontri con la massima partecipazione e preparazione.
Alla fine, come Associazione, in previsione del 2 Agosto e del PREMIO ZAPPALA’, abbiamo consegnato alla Scuola il Regolamento e la busta con i Temi che saranno oggetto delle 2 Borse di Studio che anche quest’anno andremo ad assegnare agli studenti dell’ultimo anno in occasione degli eventi citati.

Alcune foto dell’incontro con gli studenti.

Sentiamo il dovere di porgere un sentito ringraziamento al Dott. Davigo per la sua disponibilità, amicizia e cortesia, fieri di poterlo annoverare tra i nostri graditi e preziosi Ospiti.
Ringraziamo inoltre tutti i partecipanti agli incontri di cui sopra e come anticipato negli stessi incontri, abbiamo già dato appuntamento per un ulteriore evento il 19 Marzo, ancora con Ospite e luogo da destinarsi, in concomitanza della manifestazione nazionale organizzata da LIBERA che il 21 Marzo celebra la giornata nazionale della memoria delle vittime di mafia e che quest’anno avrà come sede principale Messina. Avremo sicuramente modo di parlarne più approfonditamente non appena in concreto ci perverranno le dovute conferme.