30° di Graziella Campagna

Il 12 Dicembre 1985, all’età di 17 anni, veniva barbaramente assassinata dalla mafia una figlia di questa nostra terra.
GRAZIELLA CAMPAGNA di Saponara (ME) coinvolta in una storia assurda che ha commosso l’Italia intera in quanto vittima innocente, ritenuta scomoda testimone del “NULLA” e per ciò vigliaccamente trucidata.
A 30 anni da quell’orrore, il 12 Dicembre 2015 al Palacultura di Messina, alle ore 9,00, una giornata di Memoria per ricordare quella giovane vita a cui è stato negato il diritto al proprio futuro.
Non possiamo che ritenerlo uno degli appuntamenti più importanti e significativi per il nostro impegno contro mafia e terrorismo. GRAZIELLA CAMPAGNA, un nome che da un senso alle nostre battaglie ma che, nello stesso tempo, riscatta e riabilita quella moltitudine di siciliani onesti che lottano quotidianamente contro ogni forma di ingiustizia e sopraffazione.
Ricordarla nel suo trentennale significa non rendere vano il sacrificio cui la giovane GRAZIELLA ha dovuto sottoporsi per opera di criminali incapaci dei più elementari e naturali sentimenti umani.

Per dovere di cronaca ci va di sottolineare come il caso di Graziella Campagna sia stato uno dei pochi eventi criminali verso i quali la Giustizia ha potuto assicurare mandanti ed esecutori con sentenza passata in giudicato il 18 Marzo del 2009. Assolutamente determinante nelle indagini, la figura del fratello di Graziella, Pietro Campagna già componente delle Forze dell’Ordine, che con la sua risolutezza, caparbietà e costanza ha fatto si che venissero sventati tutti i vari tentativi di depistaggio paventati.

L’invito all’evento con le personalità che interverranno.