Regolamento I° Premio Letterario O. Zappalà

img_logopremioletterariozappala2010

Indetto dal Comune di S. Alessio Siculo, in occasione del 30° Anniversario della strage di Bologna e della morte di Onofrio Zappalà, un Premio Letterario a lui dedicato.
Come da regolamento di seguito pubblicato, sarà riservato a Scrittori, Giornalisti e Liberi Pensatori ed avrà come tema: “Verità e Libertà“.
Ecco il bando pubblicato dal Comune di S. Alessio Siculo il 16 Giugno 2010.

Anno 2010
Comune   di   Sant’Alessio   Siculo

Premio Letterario “Onofrio Zappalà” – 1^ edizione
Concorso di prosa riservato a Scrittori, Giornalisti, Liberi pensatori

Tema del concorso: “Verità e Libertà

Regolamento

Art. 1

Il Comune di Sant’Alessio Siculo (Messina) indice il “Premio Letterario Onofrio Zappalà” con lo scopo di richiamare l’attenzione generale  sui concetti di verità e di libertà che non possono prescindere dalla responsabilità. Il premio è intitolato ad Onofrio Zappalà, il giovane ventisettenne morto sotto le macerie della stazione di Bologna  il 2 agosto 1980 a causa di un attentato di cui ancora si sconosce la verità.

Art. 2

Al concorso possono partecipare tutti i cittadini  purchè abbiano compiuto il 18. anno di età.

Art. 3

Ogni concorrente può partecipare con un massimo di tre elaborati, anche sotto forma di racconto breve o saggio, secondo le indicazioni di cui al successivo articolo 4. Gli elaborati vanno presentati in tre copie, in busta chiusa, e non debbono essere firmati. Nella busta il concorrente dovrà inserire anche una dichiarazione di responsabilità, regolarmente sottoscritta, nella quale cita i titoli degli elaborati e precisa che le opere (o l’opera) presentate sono frutto della sua creatività e un suo breve curriculum con tutti i dati che lo riguardano (nome, cognome, indirizzo, telefono, data di nascita).

Art. 4

Ogni elaborato non dovrà superare le 10 cartelle. Ogni cartella deve contenere al massimo 25 righe (interlinea doppia) ed ogni riga non deve superare 80 battute, spazi inclusi.

Art. 5

Le opere pervenute non saranno restituite e la Segreteria del Premio declina ogni responsabilità per eventuali smarrimenti o disguidi postali.

Art. 6

L’assegnazione dei premi e i nominativi della giuria verranno comunicati a mezzo stampa alcuni giorni prima della premiazione che avverrà, nel corso di un incontro pubblico, nel parco della Villa Genovesi di Sant’Alessio Siculo il giorno 2 agosto 2010 alle ore 21.

Art. 7

Saranno premiati gli elaborati che si classificheranno nei primi tre posti. I premi, personalizzati, consistono in targhe, coppe e diplomi di partecipazione.

Art. 8

La partecipazione al premio implica l’accettazione piena di tutti gli articoli del regolamento.  Il giudizio della giuria è inappellabile. Il concorrente risponde personalmente della paternità dell’opera.

Art. 9

Gli elaborati vanno presentati a mano entro e non oltre il 19 luglio 2010 nei locali del Municipio di Sant’Alessio Siculo presso la signora Muscolino Rosa o a mezzo servizio postale (farà fede il timbro postale). Possono essere inviati anche via mail ai seguenti indirizzi:segreteria@comune.santalessiosiculo.me.it  (farà fede la data di invio della mail). In questo caso gli elaborati vanno trasmessi anonimamente ma con uno pseudonimo o motto scritto nell’ultima pagina. Allegata alla mail va inviato un file con l’indicazione di nome, cognome, indirizzo, telefono, data di nascita, contenente la dichiarazione di responsabilità di cui all’art. 3 e un breve curriculum.

Art. 10

Per qualsiasi informazione o comunicazione rivolgersi ai seguenti numeri telefonici: 0942/751036-0942/751405 dalle ore 9,00 alle ore 13,00

S.Alessio Siculo, 16/06/2010

Il Sindaco

(Dr. Foti Nunzio Giovanni)